top of page

Coppettazione viso: un'antica tecnica della medicina cinese per un lifting non invasivo

La coppettazione estetica facciale è una tecnica di ringiovanimento del viso non invasiva che riduce al minimo gli effetti del sole, dei danni ambientali e dell'invecchiamento. La coppettazione prende il nome dallo strumento principale che utilizza, ovvero piccole coppette (che possono essere di vetro, silicone, bambù, ceramica o plastica) che devono essere applicate con attenzione sulla pelle come ventose per stimolare la circolazione sanguigna. Sblocca la linfa e aiuta ad eliminare la ritenzione di tossine, ripristinando così la vitalità del corpo.


Se vuoi conoscere una tecnica di guarigione antica ma ancora efficace, continua a leggere e scopri tutto sulla coppettazione.


In questo articolo:


Origine

La coppettazione è una tecnica antichissima che sembra risalire all'Egitto e alla Mesopotamia circa 3.000 anni fa (pare fosse una tecnica molto utilizzata dalla stessa Cleopatra!). Descrizioni di tecniche simili compaiono infatti in uno dei più antichi testi medici sopravvissuti, risalente all'antico Egitto: il famoso Papiro di Ebers (1550 a.C.).


Questa tecnica è stata utilizzata in molte culture diverse nel corso dei secoli, tra cui quella cinese, greca, romana e indiana. Ad esempio, i cinesi usano la coppettazione nella medicina tradizionale per curare l’asma, la tubercolosi, le malattie del fegato e dei reni e altre malattie. In Grecia la coppettazione veniva usata per curare il mal di schiena, mentre i romani la usavano per curare la febbre.

Oggi, la coppettazione continua ad essere popolare nei campi medico ed estetico di tutto il mondo e sta diventando sempre più popolare grazie ai suoi numerosi benefici per la salute e il benessere generale.


Questo metodo era originariamente chiamato in Cina "jiaofu", che significa "corno animale" ed era un antico strumento di coppettazione. Oggi, la coppettazione facciale è una terapia di aspirazione delicata che utilizza coppette in silicone morbido (preferibile) o in vetro per favorire il drenaggio linfatico.


Come funziona?

L'aspirazione della coppettazione aiuta a sollevare i tessuti molli nelle aree sensibili e massaggia i tessuti per stimolare la circolazione sanguigna e favorire il drenaggio dei linfonodi. Di conseguenza, i tessuti ricevono abbondanza di ossigeno fresco e sostanze nutritive eliminando i prodotti di scarto cellulare e altre tossine dannose.

Attraverso il movimento delle ventose, anche i liquidi in eccesso vengono drenati e i muscoli facciali si rilassano: questo può ridurre la comparsa di rughe sottili, linee di espressione e persino cicatrici. Oltre a questi benefici, questa tecnologia può anche aiutare a migliorare i sintomi di mal di testa ed emicranie, paralisi facciale e infezioni delle ghiandole mammarie.


La tecnica della coppettazione presenta numerosi vantaggi rispetto a qualsiasi altro trattamento di lifting in quanto è relativamente indolore, non invasiva, non richiede un intervento chirurgico, non richiede lunghi tempi di recupero  l'utilizzo di prodotti chimici o altre procedure dannose e dolorose. Inoltre, è sicuramente più economico sia rispetto ad altre procedure mediche sia rispetto a creme e lozioni costose che promettono di eliminare i segni dell’invecchiamento ma potrebbero non essere efficaci.


Benefici

I benefici estetici della coppettazione facciale sono innumerevoli:

  • Stimolando le ghiandole linfatiche favorisce il drenaggio dei liquidi, riducendo il gonfiore e favorendo i processi di rigenrazione della pelle, ottimo quindi anche per trattare cicatrici (anche di lunga data!).

  • L'aumento della microcircolazione apporta più ossigeno e sostanze nutritive, donando alla pelle un aspetto giovane ed energico. In questo modo i prodotti utilizzati dopo il trattamento verranno assorbiti meglio e saranno più efficaci.

  • I movimenti di sollevamento dei tessuti stimolano la produzione di collagene, riducendo le rughe del viso e le cicatrici da lesioni e acne. Inoltre, il tessuto connettivo sotto la pelle del viso viene stimolato a guarire e a produrre elastina.

  • I movimenti massaggianti aiutano a rilassare i muscoli facciali tesi con la conseguenza di donare un aspetto più morbido e disteso.

La coppettazione facciale, può essere utile non solo a scopo estetico, ma anche per il benessere della persona, specie in chi soffre di varie patologie della testa e del collo come:

  • Sinusite

  • Mal di testa ed emicrania 

  • Paralisi facciale

  • Mal d'orecchie

  • Bruxismo

  • Tensione all'articolazione temporomandibolare

  • Insonnia

  • Dismenorrea (dolori mestruali)


Controindicazioni

La coppettazione facciale è un investimento per la tua pelle, ma dovresti fare attenzione poichè un uso errato può causare lividi. capillari rotti, contusioni e microtagli, che renderanno la tua pelle ancora più sensibile.

Possono verificarsi danni in aree sensibili come intorno agli occhi e la pelle può anche allentarsi consentendo l'ingresso di liquidi nell'area, aumentando le borse sotto gli occhi.

Infine, la coppettazione facciale non dovrebbe mai essere eseguita su aree del viso che sono state trattate con Botox o filler.


Per tutti questi motivi, a differenza di altre pratiche più semplici come l'ultizzo dei rulli in pietra sul viso (di cui ti parlo in questo video https://www.youtube.com/watch?v=797wK0XhleY), è importante che la coppettazione venga eseguita da un professionista.


Dove posso provare questo trattamento?

Se sei curiosa di provare la coppettazione al viso, per beneficiare di tutti i suoi effetti sull'estetica e il benessere, ti aspetto nel mio studio a Verona.


Sperimenterai un innovativo rituale di bellezza orientale in cui le coppette vengono associate ad altre tecniche quali il Gua Sha, e il rullo in quarzo per un rilassamento profondo di viso, mente e spirito.



Di seguito alcuni scatti delle donne che hanno già avuto il piacere di sprimentare il metodo MEILI sulla loro pelle...



Dott.ssa Margherita Carli


Esperta di Medicina Cinese

Docente Alimentazione Energetica

Trattamenti Reiki e Dien Chan

Consulenze fiori di Bach e I Ching

Insegnante di Qi Gong certificata FISQU

25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page